img_5505

Giethoorn

Un piccolo villaggio da fiaba, in provincia dell’ Overijssel , immerso tra canneti, boschi e laghi troviamo queste meravigliose casette e fattorie con i tetti spioventi costruite su isolotti collegate con deliziosi ponticelli in legno circondate da acqua. E si perché la caratteristica di questo villaggio é che non ci sono strade. Giethoorn ê nato con l’insediamento degli estrattori di torba che causò la formazione di stagni e laghi, così si cominciarono a costruire le case sugli isolotti tra un bacino e l’altro. Era ed è ancora oggi possibile raggiungere tramite i 170 ponti o attraverso le tipiche barchette chiamate Punter dalla forma allungata e guidate dal Punteraar grazie l’aiuto di un bastone allungato, diciamo che ricordano un po’ le gondole a Venezia.ovviamente non troverete musei o altro da visitare, ma merita davvero una giornata da dedicarle per rilassarsi in mezzo alla natura. Ovviamente consigliato un tour in barca

Come arrivarci

A 120km di distanza da Amsterdam ê facilmente raggiungibile con il treno dalla Central Station prendendo due treni e un bus per una durata complessiva di 2 ore e poco più.

Autore dell'articolo: Raffy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.