Haarlem

Haarlem

La mia voglia continua di vedere mulini in questa meravigliosa terra, mi ha portato a 20 minuti di treno da Amsterdam nella piccola antica città di Haarlem. Una scoperta continua, più mi addentravo verso il centro storico e più guardandomi intorno scorgevo angoli, stradine, giardini privati, e piccole piazze incantevoli, tutte degne di uno scatto che non potevo lasciare incompiuto. Importantissima per i bulbi porta con orgoglio il nome di “città dei fiori”, potrete scorgere infatti con i vostri occhi tra una casa e l’altra dei piccoli giardini pieni di tulipani. Arrivare ad Haarlem con il treno é un gioco da ragazzi, con appena 20 minuti vi troverete in questa affascinante cittadina!

Cosa vedere

– De Adriaan appena ad ovest dalla piazza del mercato troverete l’enorme mulino a vento nero (motivo che mi ha spinto principalmente a visitarla). Bruciato più volte è stato ricostruito L’ultima volta nel 2002, é possibile visitarlo… ma ricordate alle ore 17:00 chiude!

Amsterdamse Poort l’unica porta rimasta delle antiche mura della città.

Grote Kerk nella principale piazza della città , si erge questa cattedrale dedicata a St. Bavokerk. All’interno della chiesa troviamo 3 modelli di navi da guerra olandesi, l’organo Müller costruito da Christian Müller è suonato da grandi nomi come ad esempio Mozart, e la tomba di Frank Hals.

Museo di Frans Hals dedicato all’omonimo pittore, espone le collezioni più importanti quadri dei pittori olandesi. Potrete ovviamente ammirare anche le opere del maestro Hals. Ospitato in un ospizio spero anziani il Oudemannenhuis che dove il pittore concluse i suoi giorni di vita.

Museo Teylers il più antico museo dell’Olanda, ospitato nella casa dell’omonimo ricco mercante di stoffe, il museo espone una variegata collezione di reperti come fossili,minerali,monete e dipinti e macchinari dell’epoca come ad esempio la macchina elettrostatica. Tra i vari quadri importanti ritroviamo nomi del calibro di Rembrandt e Michelangelo.

Autore dell'articolo: Raffy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.